Una grande festa democratica, ieri, le Primarie del PD a Grottaferrata!

Seggio aperto dalle 8 di mattina alle 8 di sera e un flusso ininterrotto di cittadini: iscritti, ex iscritti, simpatizzanti, età comprese tra i 16 e i 90 anni, un popolo democratico e progressista che, con la partecipazione a voto, ha segnalato una volontà forte di reazione alla deriva conservatrice e fascista, che ha chiesto al Partito Democratico di riprendere, con umiltà e determinazione, un ruolo guida per la rinascita del Paese.

Si, è vero, un anno fa abbiamo subito una grave sconfitta, grave non solo per il PD, ma per l’Italia intera che ha dovuto assistere, incredula, all’instaurarsi di un raffazzonato Governo giallo-verde fondato sulla paura, l’intolleranza e l’odio. Ma oggi, la grande partecipazione democratica (in tutta Italia circa 1.700.000 votanti) ci dà nuova forza e indica la strada della ripresa, “nell’unità e nel cambiamento”, come ha giustamente affermato nella sua prima dichiarazione Nicola Zingaretti, nuovo Segretario nazionale del PD.

A lui i migliori auguri di buon lavoro, a Martina e Giachetti un grazie per il loro controbuto di idee, l’invito a tutti a collaborare con lealtà per costruire un futuro migliore per il PD e per il Paese!

Voglio poi personalmente ringraziare i 999 concittadini che hanno partecipato al voto, i volontari del PD che hanno speso la loro domenica al seggio per la buona riuscita delle Primarie, l’intera organizzazione del nostro Partito, dal livello nazionale al provinciale, che ha reso possibile, sulla base di regole stringenti ma trasparenti, un esercizio di democrazia privo di opacità.

Auguri di a tutti noi che vogliamo tornare ed essere protagosti di una entusiasmante stagione di democrazia e diritti!

 

LA SEGRETARIA DEL CIRCOLO PD DI GROTTAFERRATA

Silvana Pappaianni